Le jardin le plus visité du Périgord
I giardini pensili di Marqueyssac

AAttorno al castello ricoperto di tegole dell’inizio del XIX secolo, il sito classificato di Marqueyssac offre più di sei chilometri di passeggiate ombreggiate, costeggiate da 150 000 bossi centenari potati a mano e guarniti di belvederi, rocaille, cascate e i cosiddetti “théâtres de verdure” (teatri di verzura)…
A Marqueyssac, il bosso è messo in valore in una fantasiosa messinscena fatta di movimento, tondeggiante e ondulata.

Allestito su uno sperone roccioso, il parco si estende su 22 ettari e domina dall’alto delle sue scogliere tutta la vallata. Dal Belvedere della Dordogna, a 130 metri al di sopra del fiume, si snoda il più bel panorama del Périgord, ricco di un importante passato storico e di un grandioso patrimonio naturale. Da qui si può ammirare tutta la valle con i suoi castelli e i più bei villaggi di Francia: Beynac, Fayrac, Castelnaud, la Roque-Gageac e Domme…

Oggi sono i giardini più visitati del Périgord.

II vari percorsi sono costeggiati da una segnaletica molto dettagliata che mette in valore il panorama e la bellezza della valle della Dordogna, la sua geografia, la storia e la vita dei suoi abitanti, senza omettere di mettere agli onori anche la natura. I messaggi ben illustrati forniscono concise informazioni sulle principali specie animali e vegetali che si incontrano.

Nel parco vivono in piena libertà pavoni. La voliera è popolata da piccioni da collezione. I diorami del XIX secolo presentano scene della vita selvatica…
Uno scheletro di dinosauro apporta a Marqueyssac una dimensione totalmente inedita di tipo naturalistico del XIX secolo e di interesse pedagogico. Sin dalla primavera 2017, il Pavillon de la Nature ospita in effetti un allosauro di circa 150 milioni di anni, di una lunghezza di 7,50 metri per un’altezza di 2,50 metri. Questo esemplare particolarmente completo fa parte dei rarissimi scheletri di allosauri attualmente noti che presentano una tale integrità e un tale stato di conservazione

Marqueyssac è infatti un punto di partenza ideale per chi vuole visitare il Périgord

Attività per i bambini…

Le aree da gioco e le nuove capanne, il tracciato sinuoso del parco e del labirinto per fantastiche partite a nascondino completano la visita dei bambini.

Lungo i viali che conducono dal Belvedere all’asilo del poeta, un’esposizione fotografica, “La Féerie des Bois”, mette in mostra elfi, fate e creature immaginarie.
Durante la bella stagione vengono organizzate per i bambini animazioni senza supplemento. Si tratta dei cosiddetti atelier dei “Curieux de Nature” (curiosi della natura) dove i bambini possono realizzare qualsiasi tipo di oggetto con elementi naturali. D’estate, sulle rocce del sito che domina la Dordogna vengono organizzate escursioni di iniziazione alla scalata in perfette condizioni di sicurezza.

… e durante la bella stagione, per tutta la famiglia

Arrivando nella parte superiore dei giardini, di fronte al Belvedere, un divertente percorso serpeggia tra gli alberi al di sopra del suolo, lungo un centinaio di metri e più. Inaugurato nel 2017, il periplo si svolgerà in un mezzo-tunnel in rete, all’altezza degli scoiattoli.

Sotto lo sguardo attento dei visitatori un artigiano-tornitore lavora il bosso tagliato durante i lavori di restauro.
Dalla “Via Ferrata”, un percorso acrobatico su roccia di 200 metri equipaggiato di una corda di sicurezza, si può ammirare in condizioni di perfetta sicurezza la splendida vallata. Sarete là dove normalmente arrivano solo gli uccelli!
Ogni anno vengono organizzate sul sito diverse manifestazioni: “La grande caccia alle uova pasquali” il pomeriggio della domenica e del lunedì di Pasqua, la “Festa dei giardini” ogni prima domenica del mese di giugno, e infine le “Soirées aux chandelles” (serate al lume di candela) tutti i giovedì sera di luglio e agosto, in cui i giardini saranno illuminati da duemila candele. La passeggiata è ritmata da diverse animazioni: un pianista, un quartetto di sassofoni, formazione di jazz, deambulazione su trampoli, un duo di chitarra e voce e un atelier di creazione di candele per i bambini.
I visitatori troveranno sul sito anche un negozio e una libreria. Nell’ala del castello e sulla terrazza panoramica è stato allestito un ristorante-salone da tè che durante la stagione propone una ristorazione leggera e rinfreschi.

Le animazioni
(senza supplemento di prezzo e secondo il planning):
  • Il percorso tra gli alberi: mezzo tunnel in rete, all’altezza degli scoiattoli, a accesso libero a tutti e ai bambini a partire dai 3 anni di età.
  • La “Via Ferrata des rapaces” (via Ferrata dei rapaci): da metà aprile a novembre; età minima 8 anni e un’altezza di almeno 1,30 m.; si consiglia di indossare una tenuta sportiva.
  • L’atelier del tornitore del legno: da aprile a Ognissanti.
  • Gli atelier dei “Petits curieux de nature” (Piccoli curiosi della natura) per bambini durante le vacanze scolastiche di Pasqua e Ognissanti, i week-end festivi di maggio e giugno e tutti i giorni in luglio e agosto.
  • L’iniziazione alla scalata a partire dai 6 anni in luglio e agosto, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 12.30 escluso il sabato
Consultare il calendario completo delle animazioni
Gli appuntamenti
  • La Grande chasse aux œufs de Pâques (unicamente su prenotazione) domenica e lunedì pomeriggio.
  • Fête des Jardins: la prima domenica di giugno; esposizione di composizioni vegetali effimere, dimostrazione di potatura del bosso…
  • Marqueyssac aux Chandelles: tutti i giovedì sera di luglio e agosto e il primo sabato di giugno.
I servizi

⦁    Biglietto cumulativo Marqueyssac-Castelnaud
⦁    Visita con guida gratuita all’ingresso in italiano
⦁    Sala da tè e ristorante panoramico durante la stagione
⦁    Libreria & Negozio
⦁    Location per matrimoni, ricevimenti e seminari
⦁    Parcheggio gratuito all’ombra
⦁    Parcheggio per persone con mobilità ridotta
⦁    Area coperta per pic-nic
⦁    Sentiero pedestre: PR 9
⦁    Cani ammessi se tenuti al guinzaglio

Tariffe 2018
Orari
Ultima ammissione un’ora prima della chiusura
Durata della visita: 1h30

Ristorante – Sala da tè aperto da Pasqua al 4 novembre

Aperto tutti i giorni, tutto l’anno
Individuali Adulti: 9,80 €
Bambini dai 10 ai 17 anni: 4,90 €
Gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni
Marqueyssac aux Chandelles
Attenzione: rischio di annullamento
in caso di poggia o di vento, contattarci.
I biglietti sono disponibili a Marqueyssac,
esclusivamente a partire dalle ore 19.00.
Adulti: 15 €
Bambini dai 10 ai 17 anni: 7,50 €
Gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni
Biglietto cumulativo con il castello di Castelnaud
Dal 1° gennaio al 31 marzo e dal 5 novembre al 31 dicembre 2018
Adulti: 18 €
Bambini dai 10 ai 17 anni: 9 €
Gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni

Dal 1° aprile al  4 novembre 2018
Adulti: 19 €
Bambini dai 10 ai 17 anni: 9,50 €
Gratuito per i bambini al di sotto dei 10 anni

Aprile, maggio, giugno
e settembre
dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Febbraio, marzo
e da ottobre al 11 novembre
dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Luglio e agosto dalle ore 9.00 alle ore 20.00
Soirées aux Chandelles
Tutti i giovedì dalle ore 19.00 a mezzanotte   
Dal 12 novembre a fine gennaio
dalle ore 14.00 alle ore 17.00
Ubicazione e accesso
Informazioni turistiche

Oficina de Turismo de Sarlat:  www.sarlat-tourisme.com
Sitios turísticos en Perigord: www.visites-en-perigord.com

In auto:
⦁    Coordinate GPS: N 44° 49’ 32 ‘’ – E 1° 9’ 53’’
⦁    Autostrada A20: Uscita Souillac
⦁    Autostrada A89: Uscita Sarlat
In treno:
⦁    Linea Sarlat / Bordeaux
⦁    Linea Paris / Souillac / Tolosa e in Pullman Souillac / Sarlat (25 km)
⦁    SNCF Sarlat: + 33 5 53 59 00 21
⦁    www.sncf.com
⦁    www.ter-sncf.com/ aquitaine

In aereo:
⦁    www.toulouse.aeroport.fr
⦁    www.bordeaux.aeroport.fr

Contatti
Les Jardins de Marqueyssac
24220 Vézac
Téléphone : +33 5 53 31 36 36
jardins@marqueyssac.com


paon
“Aperto tutti i giorni, tutto l’anno”

– Oggi sono i giardini più visitati del Périgord –
btt